fbpx

PSICOLOGA PER PROBLEMI DI COPPIA ROMA 

PROBLEMI DI COPPIA

I rapporti di coppia non sono sempre facili. Ad un certo punto della relazione, la maggior parte delle coppie sperimenta situazioni di squilibrio, conflitti, tensioni o vari problemi, che generano sofferenza e insoddisfazione e che possono sfociare in una vera e propria crisi. Il termine crisi deriva dal greco “ Krísis” che significa “scegliere” o “decidere”. Al termine crisi, in genere, si associa un significato negativo. In realtà essa può rappresentare un’opportunità di crescita, di miglioramento della condizione in cui si trovano i due partner, perché implica un’analisi e comprensione della problematica che si sta vivendo e delle responsabilità di ciascuno, arrivando in questo modo a poter compiere scelte consapevoli rispetto alla relazione. Inoltre, affrontare insieme un problema, tentando di trovarne le possibili soluzioni, può aiutare la coppia ad evolvere e a fortificarsi. Vediamo qui di seguito alcuni dei problemi di coppia più comuni per cui viene richiesta una consulenza psicologica di coppia:

COMUNICAZIONE

Una relazione sana è caratterizzata da una buona comunicazione. Le coppie sane parlano apertamente e direttamente con segnali congruenti, che consentono loro di trasmettere il messaggio desiderato in modo accurato. La comunicazione nelle relazioni connette e rassicura i partner e consente loro di discutere e risolvere problemi, condividere informazioni e punti di vista importanti. I problemi  si verificano quando i messaggi che inviamo all’altro vengono fraintesi o male interpretati, quando vengono espressi in maniera aggressiva o secondo schemi disfunzionali, quando nel confronto non ci si sente ascoltati oppure quando è prevalente il silenzio.

In questi casi l’obiettivo di una terapia di coppia è quello di aiutare le parti a sviluppare una comunicazione sana, produttiva ed efficace.

CONFLITTI

Il conflitto fa parte di qualsiasi relazione interpersonale e si verifica a seguito di differenze di opinioni. Le persone differiscono per valori, sogni, desideri e percezioni. Pertanto, siamo tutti destinati a incontrare conflitti ad un certo punto della nostra vita. Il conflitto può variare da lievi disaccordi a discussioni più accese. I conflitti nella coppia spesso derivano da bisogni e desideri insoddisfatti. Da questa prospettiva, il conflitto è definito come un processo di interazione in cui uno o entrambi i partner provano disagio per alcuni aspetti della loro relazione e cercano di risolverlo in qualche modo.

Ad esempio quando una persona ha bisogno o desidera qualcosa in modo abbastanza intenso e l’altro non vuole o non è in grado di soddisfare quel bisogno, cresce il risentimento. Viene percepita iniquità o squilibrio nella relazione, in cui si vede l’altro preoccuparsi solo delle esigenze individuali.

Le conseguenze negative del conflitto sono probabilmente familiari a tutti noi. Il conflitto può causare dolore psicologico che si manifesta in ritiro e distanza, depressione, ansia e/o aggressività. Non solo tra la coppia, ma anche con coloro che vivono intorno. Tuttavia, ci sono anche risvolti costruttivi nel conflitto. Ad esempio, le persone che continuano a relazionarsi l’una con l’altra nonostante i loro scontri, possono costruire una maggiore fiducia reciproca e diventare più capaci di risolvere i loro problemi. Tuttavia, il ripetersi del conflitto è di solito un sintomo di un problema nella relazione e quindi dovrebbe essere affrontato dalla coppia. Il ruolo dello psicologo, quando si tratta di coppie che stanno vivendo un conflitto, è quello di aiutarle a identificare la fonte del problema e assisterle nello sviluppo delle abilità per risolvere i disaccordi.

TI AIUTO PER PROBLEMI DI COPPIA

Stai vivendo delle difficoltà nella tua relazione di coppia?

Sei stanco di discussioni o incomprensioni con il tuo partner?

Qualunque sia il problema che stai affrontando, posso aiutarti a capire perché le cose non funzionano

e quali passi puoi intraprendere per migliorare la situazione.

INFEDELTA’

L’infedeltà è diventata una delle sfide più ardue da affrontare nelle relazioni. Gli atti di infedeltà possono avere conseguenze devastanti sulle persone coinvolte. Essere stati traditi può provocare angoscia, depressione, rabbia e umiliazione. Le statistiche rivelano che l’infedeltà è una delle principali cause di rottura di una relazione romantica.  In generale, l’infedeltà è una violazione della fiducia da parte di uno o entrambi i membri della coppia che coinvolge un terzo individuo, con il quale si ha una relazione impropria. Si definisce infedeltà come un atto di tradimento emotivo e/o fisico o entrambi, caratterizzato da un comportamento non approvato dall’altro partner e che ha contribuito a un notevole disagio nella parte offesa. Tradizionalmente, gli uomini sono principalmente portati all’infedeltà sessuale, mentre le donne all’infedeltà emotiva. Non è raro che le coppie che hanno sperimentato l’infedeltà nel loro rapporto, incontrino difficoltà nei loro tentativi di risolvere i problemi relazionali ad essa associati. In quanto tale, l’infedeltà è considerata una delle questioni più difficili da trattare nella terapia di coppia.

INTIMITA’

La parola intimità, comprende tutte le dimensioni della nostra vita. Essa coinvolge gli aspetti fisici, sociali, emotivi, mentali e spirituali così come le componenti sessuali, e può migliorare i sentimenti di unione nella coppia. Secondo la teoria dell’amore di Sternberg, l’intimità include legame emotivo e sentimenti di connessione. Sternberg suggerisce che l’intimità si sviluppa nel corso della relazione e si esprime attraverso la condivisione di parti sé al partner, un rivelarsi che permette di sentirsi più vicini all’altro. E’ considerata un fattore importante nella relazione, in quanto contribuisce al benessere psicologico ed è legata a relazioni positive e soddisfacenti.

E’ giusto presumere che la qualità della relazione romantica sarà spesso giudicata dalla frequenza delle interazioni intime percepite da ciascun individuo. Sono queste aspettative di intimità non soddisfatte che spesso possono influenzare negativamente la relazione e porre sfide per la coppia. Attraverso una consulenza ai partner, l’intento è quello di sviluppare la fiducia e le capacità comunicative per aiutare a superare le barriere all’intimità.

PROBLEMI SESSUALI

L’intimità sessuale è uno dei fattori più importanti nelle relazioni romantiche. È ciò che differenzia una relazione sentimentale da qualsiasi altra relazione interpersonale. I problemi sessuali, come tutti gli altri problemi nelle relazioni romantiche, si sviluppano spesso come risultato di uno squilibrio del modo in cui i partner vivono la coppia. Nelle prime fasi della relazione, è normale che le coppie provino intensi sentimenti di amore, affetto e un forte desiderio reciproco. Man mano che la relazione cresce, fattori esterni come figli e orari di lavoro intensi, preoccupazioni di varia natura, possono iniziare ad avere un impatto sull’intimità sessuale della coppia, spesso provocando frustrazioni vissute da almeno un componente. Man mano che le frustrazioni si sviluppano, i problemi possono iniziare ad emergere. A volte possono verificarsi dei problemi a causa di disfunzioni sessuali. Le disfunzioni sessuali sono caratterizzate da disturbi psicosociali nel desiderio sessuale con conseguenti disagio e difficoltà interpersonali. Secondo il DSM-V-TR, alcuni dei comuni disturbi della disfunzione sessuale includono disturbo del desiderio sessuale, disturbo dell’eccitazione sessuale e disturbi dell’orgasmo. È fondamentale per il terapeuta differenziare i problemi sessuali dalle disfunzioni sessuali al fine di determinare l’invio specialistico appropriato quando necessario. Se i problemi sessuali creano difficoltà nella relazione, il terapeuta può aiutare i clienti a esplorare le possibili opzioni per raggiungere l’intimità emotiva e sessuale nel rapporto.

SEPARAZIONE E DIVORZIO

In una relazione in cui si sperimentano continuamente un’elevata angoscia, scarsa soddisfazione e bassa qualità della relazione, a un certo punto, se tali sfide non vengono risolte, un partner o entrambi possono giungere alla decisione di porre fine o terminare la relazione.

La rottura e la separazione possono essere un’esperienza difficile e dolorosa per molti. La fine di una relazione può influenzare un individuo finanziariamente, socialmente, emotivamente e psicologicamente. Durante questo periodo si sperimentano spesso sentimenti di depressione, ansia e altri disturbi psichiatrici. Per questo può essere importante un supporto psicologico  per elaborare la fine del rapporto di coppia e accompagnare i singoli componenti attraverso questa transizione che cambia la vita.

EVENTI IMPORTANTI

Nel corso di una relazione, una coppia può trovarsi a vivere momenti di criticità dovuti ad eventi importanti o traumatici che destabilizzano l’equilibrio della vita insieme. Un lutto, la perdita di lavoro, la nascita di un figlio, problemi legati alla gestione dei figli o all’allontanamento degli stessi dal nucleo familiare, mettono la coppia nella condizione di affrontare un cambiamento che può essere difficile da gestire. I livelli di stress aumentano e si possono vivere emozioni quali ansia, depressione che influiscono sulla serenità del rapporto. Il compito dello psicologo che si occupa di problemi di coppia sarà quello di sostenere la coppia e di aiutarla a ritrovare o a sviluppare nuove risorse per superare l’evento critico.  

Se leggendo hai riconosciuto alcune delle difficoltà che vivi con il tuo partner, sentiti libero di contattarmi compilando il form che trovi di seguito. Svolgo consulenze Online e a Roma. Sarò felice di aiutarti.

CONTATTAMI!

Contatta la Dott.ssa Maria Mascotti Psicologa e Coach Alimentare per richiedere informazioni o prendere un appuntamento.

Email

maria.mascotti@gmail.com

Telefono

392.2182049

Indirizzo

Via Guido Laj, 6 – Roma

Consenso Privacy